VILLA S.ANTONIO

 

Il paese di Villa S.Antonio,  si trova nella Sardegna centrale (39░ 47' di latitudine nord, 8░ 50' longitudine est). 

Si trova nell'antico territorio di Brabaxiana, oggi denominata alta Marmilla. Piccolo centro tra la Marmilla e il Sarcidano, si raggiunge da Oristano attraversando nell'ordine i paesi di Sili, Simaxis, Siamanna, Villaurbana e Mogorella tramite la strada provinciale 55, la strada Statale 388, strada provinciale 35,36,37. Oppure anche da Lunamatrona, Figus, Gonnosn˛, Albagiara, Usellus, Mogorella, lungo suggestivi ed interessanti percorsi.

Il paese Ŕ d'impianto recente ( inizio del 1700) ma con ricche testimonianze preistoriche, protostoriche e di etÓ romana. A tal riguardo vi segnaliamo la scheda su Is Forrus, Funtana Caberis, Genna' e Salixi.

Nel centro abitato vi si trovano testimonianze pi¨ antiche. Trovamenti recenti  di materiali archeologici in prossimitÓ dell'antica chiesa di S.Antonio Abate e testimonianze ottocentesche in un manoscrtitto conservato nell'archivio parrocchiale, di un'antica fontana  nell'area della succitata chiesa, detta "Funtana Coberta" (una sorgente coperta da un'opera muraria), fanno pensare ad un possibile insediamento nuragico con persistenza in etÓ romana.

Presso il comune si sono recuperati  numerosi reperti archeologi, litici, e fittili, di varia etÓ, da tutto il territorio comunale. Fra questi vanno segnalati due betili preistorici, uno maschile ed uno femminile, alti poco meno di un metro. Ambedue di trachite grigia. Vi Ŕ pure una stele rinvenuta in prossimitÓ di strutture murarie con resti  

Nel suo territorio comunale si conoscono 35 "domus de janas" di etÓ prenuragica. Per il successivo periodo nuragico, si ha testimonianza dell'insediamento umano attraverso la presenza di 8 nuraghi e di materiali di bronzo. Per quanto riguarda l'etÓ storica, si ha solo la notizia del rinvenimento di u ripostiglio di monete imperiali in bronzo.
 (trascrizione di Katia Setzu e Dalila Proietti)


Ingrandisci al cartina 

HOME PAGE                    

SCHEDA DEL PAESE     

STORIA                            

PREISTORIA                   

FOTOGRAFIE                 
Visitate con noi il paese


Menhir
e ceramiche




Ingrandisci